SONO UNA DONNA LACEROCONFUSA

La Scuccimarra si sofferma a riflettere sui piccoli e grandi paradossi sociali, sentimentali, professionali e politici di oggi e ricorda anche quelli che lei stessa ha già denunciato in passato. Il suo sguardo è attento, analitico, ma anche irridente e sarcastico.
Partendo da se stessa pone in luce le tematiche che rappresentano «croci e delizie» del nostro tempo, sottolinea gli avvenimenti che hanno segnato la società fino a fare del suo spettacolo un vero e proprio teatro-cronaca. «Festeggiare i miei 25 anni di teatro è una bella emozione - afferma la Scuccimarra - purtroppo la società è peggiorata. Le donne, dopo la metà degli anni Ottanta, hanno subito una involuzione caratterizzata solo dall'acquisizione di una maggiore consapevolezza. Oggi si tende a scegliere le vie più facili perché si rifiutano i sacrifici. Il segno del decadimento della nostra società è la mancanza di indignazione di fronte ad alcune realtà negative da tutti invece solo banalizzate»

con GRAZIA SCUCCIMARRA
musiche: Grazia Scuccimarra
arrangiamenti: Pino Cangialosi
luci: Flavio Bruno

 

DOMENICA 26 FEBBRAIO 2017 ORE 18

Biglietto unico 16 €
Ridotto over 65 under 18 studenti universitari 14 €
Teatro Comunale di Formello J.P. Velly
Compreso servizio baby parking per tutta la durata dello spettacolo
add
Letto 599 volte